Blog: http://pop.ilcannocchiale.it

San Veltroni

 Ieri Uolter ci ha rifilato una mezza sòla. Nel senso che ha fatto scapicollare i cronisti - me compreso - sulle scale del Palazzo Senatorio per dirci che l'annuncio <em>vero </em>sulla sua candidatura alla guida del Partito Democratico in realtà lo farà la settimana prossima, in uno dei topos a lui cari, la Torino di Bobbio (l'altro è la Barbiana di Don Milani, dove sarà domani).
Dalle cose che ieri Uolter ha detto è chiaro che ha deciso di candidarsi, anche se tutti i tasselli e i tassellini devono andare a posto (Uolter è un precisino).
Per esempio, bisognerà capire in che modo a ottobre si realizzeranno le primarie del Pd. Non c'è bisogno di essere maghi della politica per capire che il Pd sarà inevitabilmente un partito di correnti (come gli altri, del resto). E credo che a Veltroni, che è per temperamento un ecumenico, non dispiacerebbe neanche se ci fossero tante liste tutte riunite sotto il suo nome, anche se composte da rivali.
Sarebbe una competizione finta? Fino a un certo punto... IL RESTO SU POPBLOG.IT

Pubblicato il 22/6/2007 alle 16.59 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web