Blog: http://pop.ilcannocchiale.it

MIO FIGLIO - COMUNICATO DEI GENITORI DI CIRCO, HARRY E NILUS

Riceviamo e volentieri postiamo:


"AGEDO Associazione Genitori di Omosessuali ringrazia Rai Uno e Lando Buzzanca per ottima fiction su genitori di persone omosessuali. E’ la prima rappresentazione vera e credibile della vita dei genitori e dei loro figli".
L’Associazione Genitori di Omosessuali, in occasione della messa in onda della fiction "Mio figlio", diretta da Luciano Odorisio e recitata dagli ottimi attori Lando Buzzanca, Caterina Vertova e Giovanni Scifoni, desidera ringraziare la direzione di Rai Uno, il regista, gli autori e gli stessi attori, a nome delle numerosissime famiglie che hanno figli e figlie omosessuali, perché per la prima volta in Italia la tematica "omosessualità e famiglia" è stata affrontata seriamente, serenamente, con tatto e stile degni della migliore tradizione del servizio pubblico.
Noi genitori riconosciamo che finalmente i nostri figli omosessuali sono stati rappresentati senza stereotipi e retorica, e le difficoltà che noi genitori abbiamo dovuto superare in questo paese così intollerante, sono stati resi senza forzature o false ideologie.
Ringraziamo di cuore chi si è impegnato per la realizzazione e il successo dell’opera televisiva, perché ha permesso a molti milioni di cittadini e telespettatori di crescere nella conoscenza di un fenomeno che riguarda almeno un decimo delle famiglie del nostro paese e che ancora è lontanissimo dall’essere risolto, per via della cecità dei genitori stessi nel voler negare una realtà attualmente troppo dolorosa a causa dell’esclusione sociale, e per via delle strutture educative di questo paese.
Ognuno in Italia vorrebbe, a parole, risolvere questo disagio, e tutti desiderano occuparsi dei nostri figli e delle nostre famiglie, senza mai chiedere il nostro parere, producendo così gravissimi danni alla vita stessa delle famiglie.
Invece, dopo questa fiction, confidiamo che il clima culturale e politico cambi radicalmente verso il rispetto e l’autostima di chi è discriminato.

Pubblicato il 11/1/2005 alle 17.37 nella rubrica DIRITTI & ROVESCI.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web